Bandi

Affidamento servizio sostitutivo di mensa con buoni pasto

09 marzo 2016

Si pubblica il Bando di Gara e Capitolato d’Oneri e Disciplinare di gara – gara n. 6359513 – relativo all’affidamento del servizio sostitutivo di mensa mediante buoni pasto per il personale di Sviluppo Campania S.p.A.

Aggiudicazione definitiva

Graduatoria provvisoria

Riunione Commissione apertura Busta C - offerta economica - 23/05/2016

Riunione Commissione apertura Busta B - offerta tecnica -  17/05/2016

Posticipo riunione Commissione apertura Busta A - documentazione amministrativa -  al 21/04/2016

Dati sintetici:

Procedura aperta per l'affidamento DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA MEDIANTE BUONI PASTO PER IL PERSONALE DI SVILUPPO CAMPANIA - CIG 661850531B - n. gara 6359513
09 marzo 2016
 SVILUPPO CAMPANIA S.p.A. AVVISO DI BANDO DI GARA
Procedura aperta per l'affidamento del Servizio sostitutivo di mensa mediante buoni pasto
BANDO DI GARA - Prot.n. 01063/U del 09/03/2016
CIG: 661850531B N. Gara 6359513

DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO
Sviluppo Campania S.p.A., società a totale capitale pubblico della Regione Campania, - Sede Legale: Via Santa Lucia, 81 80132 Napoli Punti di contatto: Area Contratti e Acquisti - Via Terracina 230, Napoli – Telefono +39 081 23016711/ 081 081 230 16 626 – e-mail:areaacquisti.sviluppocampania@legalmail.it - indirizzo internet (URL) www.sviluppocampania.it

DESCRIZIONE
Procedura aperta per l’affidamento del servizio sostitutivo di mensa mediante buoni pasto cartacei, per il personale di Sviluppo Campania S.p.A..

ENTITÀ DELL’APPALTO
L’importo complessivo della fornitura a base d’asta è fissato in € 297638,60 ( euro duecentonovantasettemilaseicentotrentotto/60) oltre IVA

DURATA DELL’APPALTO 
La fornitura sarà affidata per la durata di anni due dalla sottoscrizione del contratto. Alla fine di tale periodo esso scadrà di pieno diritto, senza bisogno di disdetta, preavviso o diffida. Tuttavia, anche dopo la scadenza dell’appalto, l’appaltatore a semplice richiesta della Stazione Appaltante ha l’obbligo di continuare il servizio fino a 3 (tre) mesi dalla data della scadenza medesima ai medesimi patti e condizioni dell’appalto principale. E’ altresì prevista la facoltà, da parte della stazione appaltante, di avvalersi della facoltà di cui all’art.57, comma 5, lett b) del D. Lgs. n.163/2006.

TIPO DI PROCEDURA
Aperta, ai sensi dell’art. 55, D.lgs. n. 163/06 e s.m.i.

CRITERI DI AGGIUDICAZIONE
Offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi dell’art. 83, D.lgs. n.163/06 e s.m.i., secondo le modalità indicate nel Capitolato d'Oneri e DIsciplinare di Gara

Tutte le condizioni e modalità della procedura sono espressamente stabilite dal Bando di Gara e dal Capitolato d’Oneri e Disciplinare di Gara 
Ulteriori informazioni e la documentazione di gara sono disponibili presso i punti di contatto sopra indicati


 

Download

Notizie in Evidenza