Piano Export Sud

programma di iniziative a sostegno dei processi di internazionalizzazione di Calabria, Campania, Puglia e Sicilia nell’ambito della riprogrammazione del PON R&C 2007-2013.

Piano Export Sud

Il Piano definisce un programma pluriennale di sostegno alla promozione dei prodotti e servizi sui mercati internazionali delle imprese delle Regioni Convergenza ed è gestito e coordinato dall’ICE-Agenzia in collaborazione con gli enti territoriali e i sistemi industriali locali.

Particolarmente positiva risulta la performance della Campania nel 2013, le cui esportazioni hanno conseguito un valore di 9,5 miliardi di euro, registrando un incremento del 2% rispetto all’anno precedente.

A seguito della Convenzione stipulata il 19 giugno 2013 con Il Ministero dello Sviluppo Economico – Direzione Generale per l’Incentivazione delle Attività Imprenditoriali, l’ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane è stato incaricata di predisporre i Programmi operativi annuali del Piano Export Sud, nell’arco temporale di 3 annualità.

Il Programma Operativo relativo alla seconda annualità si svolgerà dal 1° febbraio 2015 al 31 gennaio 2016, ad eccezione di alcuni eventi fieristici che si concluderanno entro il primo trimestre 2016, con un budget di 18.800.00,00 euro al netto delle spese generali pari al 6%. Gli eventi in programma sono 79 iniziative, comprese le azioni di supporto alla promozione, alla gestione e alla realizzazione del Piano.

I destinatari delle linee di sostegno, oltre alle imprese, in particolare MPMI, sono start-up, parchi universitari e tecnologici, consorzi e reti di impresa presenti nelle quattro Regioni della Convergenza, che potranno beneficiare sia di una serie di servizi a carattere formativo, prevalentemente a titolo gratuito, sia di un programma di iniziative promozionali finalizzate ad incrementare il livello della propensione all’export.

Nello specifico, le iniziative del Piano Export Sud per la II sono distribuite su 9 linee di intervento così distribuite:

  • A. - Azioni di tutoraggio e formazione
    • A.1 – Progetto-pilota ICE Export Lab
    • A.2 – Azioni di formazione per la gestione della Proprietà Intellettuale
    • A.3 – Seminari tecnico-formativi e di primo orientamento ai mercati internazionali.
  • B. - Iniziative Promozionali
    • B.1 – Partecipazione a manifestazioni fieristiche internazionali
    • B.2 – Missioni di operatori esteri
    • B.3 – Azioni sui media e sulle reti commerciali estere
    • B.4 – Eventi di partenariato internazionali
    • B.5 – Borsa dell’Innovazione dell’Alta Tecnologia
    • B.6 – Progetto Pilota “Verso il Mediterraneo”

Le iniziative riguarderanno:

  • la filiera dell’agro-alimentare, (alimentari, ortofrutta, viticoltura, florovivaismo, ittica);
  • la filiera della moda (tessile/abbigliamento, calzature, conceria, oreficeria, editoria, cinematografia);
  • la filiera della mobilità (nautica, aerospazio, logistica, meccanica).
  • la filiera dell’arredo e costruzioni (arredamento, restauro architettonico, sviluppo urbano, lapideo, infrastrutture);
  • la filiera dell’alta tecnologia, (nano-biotecnologie, meccatronica, ICT);
  • la filiera dell’energia (ambiente e energie rinnovabili).

Per maggiori informazioni: www.ice.gov.it/export_sud/export_sud.htm

CONTATTI

Ufficio a supporto dell'Assessorato regionale Attività Produttive per il Piano Export Sud
c/o Sviluppo Campania
Referente regionale: dr. Edoardo Imperiale
Referente operativo: dr.ssa Velia Cappabianca
email: sprint@sviluppocampania.it

Documentazione

  1. 1. quadro sintetico del programma di iniziative del Piano Export Sud - Seconda Annualità
  2. 2. programma di iniziative del Piano Export Sud - Seconda Annualità
  3. 3. requisiti di ammissibilità
  4. 4. lista referenti dell'ICE-Agenzia
  5. 4. modulistica per autocertificazione de minimis

Notizie in Evidenza