Avviso per la selezione di progetti da ammettere al finanziamento del Fondo per le Imprese Artigiane Campane

Misura “Artigianato Campano”

Obiettivi

Sostegno alle imprese artigiane nel promuovere la qualità, l’innovazione e lo sviluppo dei prodotti dell’artigianato artistico di qualità e religioso in Campania, valorizzando la cultura e le arti tradizionali anche attraverso nuove tecnologie digitali, il design, lo sviluppo di reti d’impresa.
Favorire forme di aggregazione fra imprese e l’integrazione delle filiere culturali, turistiche, sportive, creative e delle produzioni tipiche tradizionali.

Risorse stanziate

28 milioni di euro, suddivisi in tre linee d’intervento:

  1. LINEA A: Promozione e valorizzazione di imprese Artigiane artistiche e religiose, mediante l’ammodernamento e la diversificazione per le imprese tipiche di qualità legate alla creatività ed all’arte (dotazione finanziaria da 14 milioni);
  2. LINEA B: Innovazione delle imprese Artigiane, mediante il finanziamento di interventi diretti all’impiego di nuovi modelli di produzione e di business che utilizzino processi di digitalizzazione, nuovi beni strumentali, e sistemi di progettazione computerizzata (dotazione finanziaria da 7 milioni);
  3. LINEA C: Sviluppo di nuove tecnologie nella fruizione dei servizi delle imprese Artigiane (dotazione finanziaria da 7 milioni);

Scadenza

Il 25 giugno 2018 si è chiuso il termine di presentazione delle domande per partecipare all’Avviso. Sono in corso i procedimenti di valutazione delle domande presentate e di emanazione dei relativi provvedimenti.

Spese ammissibili

  • Opere murarie ed assimilate solo per le Linee di intervento A e B
  • Beni materiali nuovi di fabbrica
  • Beni immateriali
  • Servizi e Consulenze specialistiche

Provvedimenti

E’ stata sottoscritta la Convenzione tra Sviluppo Campania e l’ABI Campania per la regolamentazione dei conti correnti vincolati previsti dall’avviso pubblico “Artigianato Campano” pubblicato sul BURC n. 25 del 26.03.2018, come rettificato sul BURC n. 31 del 23.04.2018, finanziato con le risorse del Por Campania FESR 2014-2020.

La convenzione prevede l’erogazione del finanziamento sulla base di fatture non quietanzate mediante l’apertura di un conto corrente vincolato presso una banca aderente alla convenzione (vedi file nell’area Download).

Sul Conto Vincolato transiteranno tutte le risorse, in entrata e in uscita, necessarie per la realizzazione del programma di investimenti ammesso alle agevolazioni.

Ciascuna azienda darà alla banca mandato irrevocabile di pagamento dei fornitori dei beni di investimento agevolabili. Sviluppo Campania, fatte le dovute verifiche, provvederà ad accreditare le agevolazioni concesse sul conto vincolato.

Vai al sito ABI

Convenzione Sviluppo Campania-ABI Campania

Banche aderenti al 12/06/19

Vedi anche